Print this chapterPrint this chapter

Moodle-doc

5. CREAZIONE SITO MOODLE

5.2. Installazione manuale e web hosting

Hosting gratuiti

E' sufficiente uno spazio web con supporto mysql e php; qui di seguito un elenco di provider gratuiti.

https://it.000webhost.com/

https://infinityfree.net/

Vari

Consideriamo come esempio ALTERVISTA

1. Creare un account su

http://www.altervista.org

scegliendo la modalità "solo spazio web (solo hosting)" senza applicativi preinstallati.

Supporremo di scegliere come nome "mionome", quindi il nostro sito web avrà il seguente indirizzo

www.mionome.altervista.org

Servirà prendere nota delle seguenti informazioni:

FTP
Host: ftp.mionome.altervista.org
Utente: mionome
Password: la stessa che usi per accedere al pannello
Porta: 21 / Modalità: passiva (PASV)

DATABASE
Hostname/server: localhost
Username: mionome
Password: Facoltativa (puoi lasciare il campo vuoto)
Database: my_mionome

--------------------------------------------

2. Scaricare la versione moodle desiderata dal sito https://download.moodle.org

Qui descriveremo l'installazione della versione 2.7, prelevabile al seguente link:

Moodle-2.7

--------------------------------------------

3. Caricare il file compresso nello spazio web di altervista e scompattare il contenuto in una cartella nominata

moodle27

utilizzando l'apposita funzione disponibile nella sezione "gestione file" di altervista.

Caricare un file nominato "index.html" nello spazio web di altervista, fuori dalla cartella moodle27, contenente le seguenti righe:

<html>
<head>
<title>
Titolo della pagina
</title>
<meta http-equiv="refresh" content="0;url=http://www.mionome.altervista.org/moodle27/index.php">
</head>
</html>

Per un'agevole gestione dei file nello spazio web potrebbe essere utile un client FTP, tipo Filezilla.

--------------------------------------------

4. Creare, all'interno della cartella moodle27, una cartella nominata "moodledata".

All'interno di moodledata creare una cartella nominata "lang", al cui interno, in una cartella nominata "it", scompattare il contenuto del seguente file

modulo-it

Poi, in moodledata, caricare un file di testo nominato ".htaccess" (attenzione al punto iniziale), con all'interno le seguenti due righe:

order deny,allow
deny from all

Infine, attribuire a tutta la cartella moodledata i permessi 777 (con Filezilla questo è particolarmente semplice).

--------------------------------------------

5. Modificare il file "install.php", come segue:

Vicino alla riga 230 commentare (inserire i simboli /* all'inizio e */ alla fine) la seguente parte di codice:
/*
    while(is_dataroot_insecure()) {
        $parrent = dirname($CFG->dataroot);
        $i++;
        if ($parrent == '/' or $parrent == '.' or preg_match('/^[a-z]:\\\?$/i', $parrent) or ($i > 100)) {
            $CFG->dataroot = ''; //can not find secure location for dataroot
            break;
        }
        $CFG->dataroot = dirname($parrent).DIRECTORY_SEPARATOR.'moodledata';
    }
*/


Vicino alla riga 300 commentare la seguente parte di codice:
/*
 else if (is_dataroot_insecure()) {
        $hint_dataroot = get_string('pathsunsecuredataroot', 'install');
        $config->stage = INSTALL_PATHS;

    }
*/

--------------------------------------------

6. Andare col browser all'indirizzo

www.mionome.aktervista.org/moodle27/install.php

e seguire la procedura di installazione.